3DPrint Hub: stampanti 3D al servizio dell’edilizia

Michela Pesenti / 24 febbraio 2015 / Stili e Novità

Si svolgerà dal 5 al 7 marzo 2015 a FieraMilanoCity 3D Print Hub, appuntamento dedicato al tema delle stampanti 3D, strumento rivoluzionario per l’edilizia e non solo.

banner_milano_new

Durante i 3 giorni organizzati da Senaf si potranno scoprire tutte le applicazioni di questa nuova tecnica dall’edilizia e alll’arredo, dalla moda e gioielli al settore medico, automotive e nautico.

bari_30L’edilizia è forse il settore che più si è interessato alla stampa 3D a causa della crisi che investe il settore e alla necessità di trovare soluzioni per la domanda di strutture abitative a costo ridotto e anche a basso impatto ambientale. La stampa 3D integrata al mondo delle costruzioni potrebbe in pochi anni raggiungere questi obiettivi.

Tra gli espositori più interessanti da scoprire sicuramente c’è Wasp Project, con la stampante Giga Delta di 4 metri capace di stampare una casa in contesti ambientali difficili utilizzando solamente le energie rinnovabili e a costi decisamente contenuti. Grazie alla sua maneggevolezza permette un trasporto e un montaggio facile e rapido. Attenzione particolare anche ai consumi: il fabbisogno di energia della Gigadelta è infatti di circa 300 watt, perfettamente gestibile con una batteria e pochi metri quadri di pannelli solari.

Wasp Project

Altro modello da scoprire è D-Shape sviluppata da Enrico Dini di Dinitech per realizzare edifici di vario tipo e forma, anche con complessità geometriche impensabili fino a 10 anni fa. La macchina utilizza la tecnica “3D Layering Additive Manufacturing method” un processo di fabbricazione digitale via computer che apre infinite opportunità  per tutto il settore edilizio che finalmente vedrà al tempo stesso da una parte ridurre i tempi di costruzione e dall’altra massimizzare il rapporto fra volume stampato e materiale granulare impiegato.

D-Shape D-Shape, una macchina che deposita un legante liquido per strati successivi di materiale granulare

Con la stampa 3D di ultima generazione non ci sono più limiti alla fantasia dell’architetto. Già oggi, infatti, è possibile realizzare porzioni di fabbricato di forma libera per erigere case a muratura armata con isolanti interni e presto potremo vedere le prime costruzioni che fino a qualche anno fa erano definite come futuristiche.

Interessanti a 3DPrint Hub anche l’ area dimostrativa Arredo & Design a cura di AYI.M Studio in cui si potrà assistere alla realizzazione di una piasterella, uno sgabello e una lampada, e l’Area dimostrativa Edilizia & Architettura a cura di +LAB dove saranno realizzate strutture adattabili a dimore tramite la tecnologie di stampa 3D.

Immaginearredo piastrelllainiziat-spec-Bologna-560x438Immaginearredo sgabelloPer info: Area dimostrativa arredo-design

Area dimostrativa edilizia-architettura

 

 

Aziende e professionisti del settore potranno così scoprire e valutare opportunità e vantaggi della stampa 3D nelle tradizionali fasi produttive. Per tutte le informazioni su 3DPrint Hub.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA
      HABIMAT NEWS
      HABIMAT | Capri
      Nuovo Showroom a Pray, in provincia di Biella
       

      HABIMAT | Focardi e Cerbai  
      Nuovo Showroom a Sesto Fiorentino, in provincia di Firenze

      inaugurazione-cerbai

      HABIMAT | DE MAS
      Nuovo Showroom a Feltre, in provincia di Belluno HABIMAT DE MAS - nuovo showroom

      Habimat Progetta con Noi

      Scopri il nuovo motore di Rendering per i tuoi progetti

         

      Cover StyleUP! Settembre 2016 Per salutare il 2016 abbiamo pensato a un piccolo regalo digitale per i nostri lettori. Scarica subito i wallpaper con le illustrazioni di Fabulo

        ROBO Scopri la linea di rubinetteria, box doccia HABIMAT e l'esclusivo complemento d'arredo ROBO.

      HABIMAT news