Cool Brick i mattoni anti-caldo che salveranno la nostra estate

Michela Pesenti / 8 luglio 2015 / Stili e Novità

Flegetone non ci lascia dormire e il suo arrivo ha portato su tutta Italia un’ondata di caldo africano con forte umidità e temperature sopra i 40 gradi; così per combattere l’afa e il caldo utilizziamo sempre più ventilatori e condizionatori con un conseguente aumento del consumo di energia nelle nostre abitazioni e un vertiginoso aumento dei costi in bolletta, senza contare i gravi danni all’ambiente per via dell’utilizzo di tali sistemi di raffrescamento e i pericoli per la nostra salute a causa dei gas refrigeranti.

La tecnologia in edilizia può venire in nostro soccorso in questi casi, e lo fa con i Cool Brick. L’idea non è nuova ma decisamente innovativa e si tratta, molto “semplicemente” di mattoni stampati in 3D che raffreddano l’aria.

coolbrick3

 coolbrick2

Arrivano dagli Stati Uniti e sono stati ideati dalla società Emerging Objects (azienda specializzata nella stampa di oggetti in 3D) riprendendo una tecnica già conosciuta da persiani ed egiziani. I mattoni infatti sono realizzati in ceramica e rinfrescano l’aria degli ambienti chiusi grazie alla loro composizione porosa.

L’evaporative cooling è un metodo che consiste in un meccanismo di evaporazione reso possibile proprio dalla ceramica porosa di cui è composto il mattone: ogni elemento assorbe acqua che, evaporando, raffredda l’aria circostante. L’aria calda che viene dall’esterno passa attraverso una griglia bagnata e il mattone poroso, per il principio di evaporazione, rilascia parte del calore rendendo l’ambiente più fresco. Il mattone funziona come una spugna e una serie di mattoni vicini possono essere utilizzati come schermo. coolbrick_wind-drawing

Prima dell’avvento della refrigerazione, il raffreddamento evaporativo è stato impiegato per millenni nella storia delle costruzioni, e oggi viene ripreso e migliorato facendo ricorso a tecnologie più avanzate per ottenere risultati migliori in termini di efficenza e risparmio.

Altra peculiarità dei mattoni in ceramica della Emerging Objects, è che oltre a far diminuire la temperatura degli ambienti, a differenza dei climatizzatori emettono pochissima anidride carbonica nell’atmosfera.

Sul sito di Emerging Objects trovate tante idee innovative nel campo edilizia e design, tutte rigorosamente stampate in 3D come The Picoroco Block, un modulo da costruzione per realizzare pareti e stampato in 3D utilizzando la sabbia.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA
      HABIMAT NEWS
      HABIMAT | DE MAS
      Nuovo Showroom a Feltre, in provincia di Belluno HABIMAT DE MAS - nuovo showroom

      Habimat Progetta con Noi

      Scopri il nuovo motore di Rendering per i tuoi progetti

         

      Cover StyleUP! Settembre 2016 Per salutare il 2016 abbiamo pensato a un piccolo regalo digitale per i nostri lettori. Scarica subito i wallpaper con le illustrazioni di Fabulo

        ROBO Scopri la linea di rubinetteria, box doccia HABIMAT e l'esclusivo complemento d'arredo ROBO.

      HABIMAT news