Dagli anni ’70 ad oggi, il design ironico di Gufram

Francesca Negri / 21 luglio 2015 / Stili e Novità

Potrebbe essere la perfetta chaise longue pop del vostro strizzacervelli situazionista. E forse potrebbe anche funzionare per farvi superare la paura dell’acqua. Nelle fattezze il richiamo al materassino da spiaggia anni settanta è palese così come la sua carica ironica. Confortevole e ludico, Blow porta l’ozio agli estremi. Occhiali da sole e cocktail in mano, non c’è onda che può offendervi o sole che possa bruciarvi.

Così Emauele Magnini, giovane designer italiano, descrive la sua creazione Blowun daybed realizzato da Gufram che ricorda, anzi cita, il classico materassino che tutti da bambini abbiamo visto almeno una volta in spiaggia. Blu e rosso, doubleface, il materassino anni ’70 è qui ricreato alla perfezione e porta all’interno degli spazi domestici un po’ di sapore di mare.

Questa chaise longue ironica e divertente è sostenuta da quattro essenziali gambe in tubolare di alluminio, la struttura è realizzata in poliuretano schiumato, mentre per il rivestimento è stato utilizzato Waterborn, un innovativo tessuto prodotto dall’azienda danese Kvadrat che si contraddistingue per la sua facilità di lavorazione abbinata a caratteristiche produttive sostenibili poiché, per la sua realizzazione, vengono risparmiati il 70% di acqua e il 35% di CO2 rispetto ai normali tessuti in microfibra.

dett02Attraverso progetti come Blow, Gufram conferma la sua ricerca sulla forma e i materiali, non solo attraverso l’attualizzazione di icone storiche del design italiano, ma anche esplorando nuove collaborazioni e affidandosi a giovani e talentuosi designer contemporanei.

Ironia e un pizzico di trasgressione, sono queste le linee guida di questo marchio che da anni produce arredi unici. Chi di voi non ricorda Bocca, il famoso divano rosso a forma di labbra degli anni ’70 ispirato al quadro del surrealista Dalì? Ancora oggi è uno tra i prodotti più ricercati, amati e imitati del settore che nel 2008 è stato declinato in due nuove versioni: Dark Lady e Pink Lady.

boccabocca 3 modelli

Per non parlare di Pratone, una seduta-icona della rivoluzione culturale degli anni ’70, capolavoro del design italiano progettato per Gufram dai designer italiani Giorgio Ceretti, Pietro Derossi e Riccardo Rosso nel 1971.

pratone2

Questi sono solo alcuni dei modelli più celebri: per scoprire la storia dell’azienda e una fetta della storia del design italiano più divertente potete visitarle il sito: www.gufram.it 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA
      HABIMAT NEWS
      HABIMAT | DE MAS
      Nuovo Showroom a Feltre, in provincia di Belluno HABIMAT DE MAS - nuovo showroom

      Habimat Progetta con Noi

      Scopri il nuovo motore di Rendering per i tuoi progetti

         

      Cover StyleUP! Settembre 2016 Per salutare il 2016 abbiamo pensato a un piccolo regalo digitale per i nostri lettori. Scarica subito i wallpaper con le illustrazioni di Fabulo

        ROBO Scopri la linea di rubinetteria, box doccia HABIMAT e l'esclusivo complemento d'arredo ROBO.

      HABIMAT news