I fantastici quattro di Leonardo Ceramica

Francesca Negri / 16 marzo 2016 / Stili e Novità

Cotto, cemento, pietra, marmo e legno: a questi elementi si ispirano Waterfront, Update, More e 3Wood, le nuove collezioni di gres porcellanato di Leonardo Ceramica. L’azienda, partner HABIMAT, entrata a far parte della Cooperativa Ceramica d’Imola nel 1993, si contraddistingue per le sue soluzioni avanguardistiche, in cui tecnologia e segno artistico trovano un perfetto equilibrio, frutto di un costante lavoro di ricerca e sviluppo.

Dall’unione di estetica, design e innovazione nascono i pavimenti e i rivestimenti di Leonardo Ceramica, espressione del Made in Italy e di una cultura artigianale che dà vita a ceramiche dalle perfomance elevate.

Così Waterfront è una linea di gres porcellanato a massa colorata che unisce cotto e cemento: due stili in unico progetto, la tradizione e il colore del cotto convivono con le peculiarità del cemento, elemento minimal e contemporaneo. Una dicotomia avvincente che riveste gli ambienti di uno stile essenziale, classico e moderno allo stesso tempo, declinato in cinque diverse tonalità – bianco, beige, cappuccino, grigio e nero – che sfumano dai timbri più chiari, dove l’essenza del cotto prevale su quella del cemento, ai timbri più scuri dove accade il contrario.


Si ispira invece alla pietra la collezione Update, caratterizzata da lastre in gres porcellanato a tutto spessore che riproducono sulla superficie ceramica tutti i dettagli della pietra, con le sue tracce irregolari fatte di strati lentamente sedimentati tra loro. Nella collezione anche ceramiche dove la stratificazione della pietra viene enfatizzata da elementi rigati posti in diagonale sulla superficie. Una gamma di lastre ricche di dettagli, di chiaroscuri e di suggestioni cromatiche che spaziano dalle tonalità chiare a quelle più profonde, dal bianco al grigio scuro.


Il marmo è l’elemento protagonista della linea More che trova il suo spunto creativo proprio dalla lavorazione dei grandi blocchi del pregiato materiale. La collezione si compone di piastre in gres porcellanato a massa colorata la cui superficie è interrotta in modo irregolare da segni e da righe più o meno profonde. Cinque le declinazioni cromatiche – bianco, beige, marrone, grigio e nero – tra cui scegliere le due versioni proposte tra loro abbinabili: la pietra naturale More e la pietra ritagliata More Arch, entrambe con finitura naturale e lappata, con solchi profondi in superficie, a rievocare le lavorazioni che la pietra subisce nelle cave di marmo.


Alla base del progetto che ha dato vita alla collezione 3Wood ci sono il legno e le sue essenze, in particolare noce, rovere e frakè, unite per dare vita a una superficie originale e a una serie dal fascino naturale: l’aspetto, le sensazioni tattili, i segni delle venature e i colori proposti richiamano i tipici timbri delle assi di legno, quali il marrone e il beige, mentre nelle tonalità del grigio e del bianco il gres porcellanato rievoca l’idea dell’asse di legno sbiancato e rivisitato. Una collezione per rivestire le superfici di grandi ambienti, sia privati sia pubblici, con originali e inconsuete doghe di legno, con tutti i vantaggi in termini di resistenza e immutabilità tipici della ceramica.

 Quattro collezioni ispirate al mondo della natura per dare un tocco di design ed eleganza agli ambienti di casa, tutto all’insegna del Made in Italy.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA
      HABIMAT NEWS
      HABIMAT | DE MAS
      Nuovo Showroom a Feltre, in provincia di Belluno HABIMAT DE MAS - nuovo showroom

      Habimat Progetta con Noi

      Scopri il nuovo motore di Rendering per i tuoi progetti

         

      Cover StyleUP! Settembre 2016 Per salutare il 2016 abbiamo pensato a un piccolo regalo digitale per i nostri lettori. Scarica subito i wallpaper con le illustrazioni di Fabulo

        ROBO Scopri la linea di rubinetteria, box doccia HABIMAT e l'esclusivo complemento d'arredo ROBO.

      HABIMAT news