Tutto quello che c’è da vedere a Cersaie 2015: habiMat vi guida tra eventi e novità

Francesca Negri / 25 settembre 2015 / Stili e Novità

Torna l’appuntamento di Cersaie dedicato al mondo della ceramica e dell’arredobagno, noi di habiMat vi guidiamo nel quartiere fieristico di Bologna suggerendovi appuntamenti e anteprime da non perdere. Dal 28 settembre al 2 ottobre Bologna diventa la patria del Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno con un fitto calendario di eventi e conferenze da segnare in agenda.

Qui qualche dritta in base ai vostri interessi:

  • Per chi ama i paesaggi e l’abitare italian style

lunedì 28 settembre alle ore 14 apre le porte la mostra Cer-Stile, esposizione di nuovi concept di vivibilità per alcuni paesaggi tipici italiani: montagne, mare, baite e arenili reinterpretati attraverso progetti di riqualificazione che ne re-inventano le potenzialità abitative, commerciali e funzionali.  I curatori, Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli, raccontano il territorio italiano in 1.500 mq con tre tappe dal Padiglione Montagna al Mare.

  • Per conoscere i protagonisti dell’architettura

martedì 29 settembre ore 11 Glenn Murcutt  (architetto australiano acclamato a livello internazionale e premio Pritzker per l’architettura nel 2002) terrà una Lectio Magistralis insieme a Francesco Dal Co, direttore di Casabella e giurato italiano al nostro BigMat International Architecture Award.

  • Per i social addicted

mercoledi 30 settembre alle 15 la Galleria dell’Architettura ospita le idee progettuali di Ceramic Futures: from poetry to science fiction. Progetto di “social networking” sulla ceramica italiana che ha coinvolto gli studenti del Politecnico di Milano, dello IED di Torino e dell’EnsAD di Parigi, che hanno immaginato nuovi scenari e percorsi per il prodotto ceramico in chiave social.

  • Per chi crede nel potere sociale dell’architettura

giovedì 01 ottobre ore 10 Cersaie presenta “Reinventing the city” con Markus Bader, urbanista e artista di Raumlabor Berlin, laboratorio multidisciplinare impegnato negli studi sulla riqualificazione urbana, soprattutto di spazi pubblici abbandonati. Scopo dell’architettura è per loro sperimentare e trasformare le aree urbane dismesse, aprendole a nuove prospettive.

  • Per i giornalisti

venerdì 2 ottobre, dalle ore 9.30 alle 13 presso la Galleria dell’Architettura si terrà il corso di formazione “Il mondo delle fiere e Cersaie”, organizzato dall’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna in collaborazione con Cersaie per migliorare la conoscenza degli strumenti nelle strategie di penetrazione commerciale delle imprese o rinfrescare le conoscenze deontologiche nel lavoro degli uffici stampa.

Cersaie, giunto alla sua 27esima edizione, è però soprrattutto il luogo dove poter scoprire prodotti con un focus sulla progettazione e le ultime tendenze del mondo dell’interior design. Secondo noi vale la pena fare una visita e per ottimizzare i tempi qui di seguito trovate alcuni must see che abbiamo selezionato per voi (alcuni li trovate anche in anteprima nelle pagine del numero di settembre di UP!)

Oli è uno dei marchi presenti nella mostra Cer-Stile dove porterà novità per il bagno come Olifilo, sistema rivestibile per realizzare docce a filo pavimento ed Easy Move, per persone con mobilità ridotta e per i bambini, che consente di cambiare l’altezza del sanitario con un telecomando. Qr-Inox è invece un modulo sanitario di facile installazione e di grande impatto estetico e funzionale, dotato di Hydroboost che non necessita di energia elettrica tradizionale.

 

ABK proporrà in anteprima i nuovi rivestimenti ceramici DO UP realizzati in Wall&Porcelain, materiale ceramico che unisce i pregi del gres alle virtù tipiche della bicottura e della monoporosa, e che permette di ottenere lastre rettificate in grandi formati, leggere, sottili e facili da posare. La collezione si compone di quattro serie: COVER, MEMORY, STREET e REVERSE.

A Cersaie arrivano anche le anticipazioni dei trend delle nuove collezioni dei tre marchi di Cooperativa Ceramica d’Imola. Il trend di quest’anno è senza dubbio l’effetto legno che vedremo nella collezione di gres porcellanato linee Kuni e Riverside di Imola mentre LaFaenza punterà sulla classicità con Orobianco ispirata al marmo travertino; e infine Leonardo proporrà Waterfront: gres porcellanato, ispirato dalla tradizione del cotto e del cemento ma in colori attuali come il cappuccino e il grigio.

Tre le ispirazioni per Lea Ceramiche c’è l’effetto pietra, la collezione Grand Pierre mescola contemporaneità e tradizione in tre colori dalle tonalità calde e nei tre formati a bordo naturale.

 

Da Ceramica Globo troviamo la collezione Stockholm del trio svedese Claesson Koivisto Rune, ma anche la palette Bagno di Colore realizzata in collaborazione con CreativeLab+ con 14 colori ceramici per moltiplicare la creatività e le composizioni.

Idea Group presenterà una nuova collezione già premiata all’estero e ora per la prima volta in Italia: i mobili bagno SENSE by AQUA uniscono materiali tecnologici ed estetica. Il laminato Fenix NT è opaco, resistente e anti-impronta, ma al tempo stesso morbido al tatto e disponibile in sei diverse nuance.

Del Conca sarà invece a Cersaie con la nuova collezione GA by GIUGIARO ARCHITETTURA di cui abbiamo già parlato in passato (leggi qui).

Ponte Giulio porta in fiera la linea Bagno Hotel con i nuovi fissaggi, le maniglie in acciaio inox, un innovativo tipo di specchio e un inedito modello di dispenser per il sapone ma a noi è piaciuto molto il catino Sweet della collezione Midioplan realizzato con la pietra acrilica HI-MACS che offre gli stessi pregi della pietra naturale senza i difetti degli altri materiali sintetici. Durevole nel tempo, insensibile all’umidità; la manutenzione è facile, semplice da pulire, atossico ed ecologico in quanto la produzione è a basso impiego di risorse e la lavorazione azzera la produzione di rifiuti.

 

I più tecnologici possono poi passare anche allo stand di Maticad per scoprire la realtà aumentata di RealityRemod, la prima app che consente di diventare designer d’interni e ridisegnare i propri ambienti attraverso il tablet, provando soluzioni e materiali diverse (ceramica, marmo, moquette, legno).


E anche Cersaie diventa più digital: il catalogo completo degli espositori sarà consultabile non solo via web e su app per tablet ma anche in una versione per smartphone www.cersaie.it

Cosa ne dite? La nostra selezione vi ha incuriosito?

Se volete approfondire trovate tutti i trend e le anteprime di Cersaie secondo habiMat anche nella sezione TuNews di UP! settembre 2015, lo trovate nei Punti Vendita BigMat, negli showroom habiMat e potete sfogliarlo anche qui sotto.

 

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA
      HABIMAT NEWS
      HABIMAT | DE MAS
      Nuovo Showroom a Feltre, in provincia di Belluno HABIMAT DE MAS - nuovo showroom

      Habimat Progetta con Noi

      Scopri il nuovo motore di Rendering per i tuoi progetti

         

      Cover StyleUP! Settembre 2016 Per salutare il 2016 abbiamo pensato a un piccolo regalo digitale per i nostri lettori. Scarica subito i wallpaper con le illustrazioni di Fabulo

        ROBO Scopri la linea di rubinetteria, box doccia HABIMAT e l'esclusivo complemento d'arredo ROBO.

      HABIMAT news