Il comfort del bello

Team HABIMAT / 27 aprile 2021 / Magazine

Se il comfort abitativo passa in primis attraverso parametri termici, acustici e persino il colore, non c’è dubbio che anche le finiture d’interni giochino un ruolo fondamentale.

di Nicola Pisano

04/2021

 

Le finiture d’interni hanno una grande importanza estetica in grado di suggellare la bellezza e completare lo stile di un appartamento. Finiture d’interni di qualità̀ possono assegnare una precisa personalità alla nostra casa, trasformando l’ambiente e rendendolo adatto alle nostre esigenze. L’importanza delle finiture, però, non si ferma all’estetica, perché il loro contributo migliora anche la salute psicofisica degli inquilini della casa.

Come possono delle semplici finiture d’interni migliorare la qualità della vita? Prima di rispondere alla domanda, facciamo un passo indietro. La percezione dello spazio è soggettiva e soprattutto se parliamo di interni, le regole di fruizione compositive ed estetiche si sfumano, lasciando spazio a percezioni sottili, personali, che afferiscono alla sfera emotiva più che a quella cognitiva. Quando entriamo in uno spazio abitato la sensazione “a pelle” che ogni persona sperimenta su di sé può̀ essere davvero forte e diversa per ognuno di noi.

Marazzi Caracter

© Marazzi

 

Quando parliamo di “casa” le percezioni diventano ancor più̀ soggettive e importanti, essa infatti ha un significato psicologico molto radicato, che dipende dal proprio vissuto, ma anche e soprattutto dalla propria personalità. La casa è per alcuni un rifugio dal mondo, per altri uno spazio di relazione e socialità, o ancora un luogo di passaggio in cui rigenerarsi. Fra le mura domestiche possiamo sentirci comodi, o ospiti, possiamo sentirci al sicuro e a nostro agio o non sentirci per niente “a casa”.

“Abitare è costruire” diceva il filosofo tedesco Martin Heidegger, ecco che per abitare appieno uno spazio, per sentirlo nostro e instaurare una buona relazione con esso, dobbiamo costruirlo.

Non dobbiamo dimenticare nemmeno che il concetto di casa e le aspirazioni a essa associate variano molto in base alla cultura di appartenenza e ai periodi della vita, per questo è normale sentire l’esigenza di cambiare qualcosa (o tutto) nella propria abitazione, in maniera sincrona rispetto ai cambiamenti che affrontiamo. La casa ci fa da specchio e nello stesso tempo ci influenza, è importante sceglierla, costruirla e prendersene cura, come in una relazione d’amore. L’ascolto, la consapevolezza e il coraggio di cambiare, di rinnovare e di non accontentarsi della soluzione facile e già pronta – oltre al valido aiuto del professionista – possono davvero migliorare la relazione con la propria abitazione, perché stare bene nella propria casa significa aumentare la qualità della vita.

Nei Punti Vendita BigMat e negli showroom HABIMAT trovi tutto il necessario per realizzare e ristrutturare la tua oasi di benessere dai rivestimenti di ultima generazione per pareti funzionali e belle da vedere fino all’arredobagno e ai sanitari.

E se il comfort abitativo passa in primis attraverso parametri termici, acustici e persino il colore, come abbiamo visto negli articoli precedenti, non c’è dubbio che anche le finiture d’interni giochino un ruolo fondamentale, ancora di più se parliamo di elementi di design funzionale, ovvero di prodotti che uniscano estetica a utilità.

Quindi non più semplici piastrelle pregiate, ma ceramiche in grado – ad esempio – di ridurre i rumori oppure, addirittura, sanificare l’ambiente, rubinetti hi-tech che uniscono linee all’avanguardia con elevate caratteristiche di sostenibilità, oppure ancora, ambienti bagno completi, in cui tutti gli elementi, dal mobile alla doccia, dai complementi agli accessori, possano dialogare e relazionarsi con continuità, evidenziando il valore e l’estetica del progetto, oltre a quella di ogni singolo prodotto.

Oggi, e ancora di più dopo le recenti esperienze di lockdown che stanno ridefinendo necessità, spazi e funzioni dell’abitare, disegnare gli interni di un’abitazione significa dare forma al benessere personale per questo HABIMAT e BigMat hanno selezionato qui alcune tra le ultime tendenze prodotto più apprezzate.

 

IL BAGNO: NUOVA OASI DI BENESSERE

Novellini Ship

Novellini | Ship

La stanza da bagno, spazio per eccellenza di privacy, apre le porte al mondo del wellness e si trasforma in un angolo dedicato al comfort e al benessere, come ad esempio fa Novellini con il design essenziale ma esclusivo di Ship: vasca dalle linee morbide e sinuose progettata dal designer Simone Micheli e realizzata in NOVOTECH, una solid surface di nuova generazione omogenea in tutto il suo spessore e piacevole al tatto, capace di creare un impatto visivo armonico, elegante ed esclusivo. Il guscio interno si presenta in bianco opaco mentre l’esterno può essere personalizzato con una vasta gamma di colori dai più materici ai più spinti, per creare il giusto coordinamento estetico tra gli elementi di arredo dell’ambiente bagno. La vasca Ship è disponibile in versione free standing o corredata da un mobile che permette di installarla a centro parete o in angolo e di aggiungere altre funzionalità come l’innovativo sistema idromassaggio Novellini Natural Air (100% made in Italy), che trasforma il bagno in un rifugio silenzioso in grado di avvolgere il corpo in uno stato psicofisico di assoluto relax.

Design essenziale, dal tratto lineare e determinato, così il designer Massimo Farinatti ha disegnato la vasca Divina di Novellini, che rompe gli schemi progettuali consueti. Il comfort è assicurato dalla profonda abitabilità e dai bordi ergonomici ma anche dal sistema Whirlpool con bocchette orientabili a doppio afflusso di aria e acqua, dall’idromassaggio Airpool estremamente rilassante e al sistema idromassaggio Novellini Natural Air. Ampia scelta di soluzioni, finiture e accessori Divina è, infatti, disponibile con pannellature laterali in varie essenze di colore e attrezzate con il rivoluzionario sistema FRAME che ne arricchisce le funzionalità e le dotazioni opzionali. È possibile anche scegliere portaoggetti laterali, vassoio centrale e poggiatesta, nonché rubinetteria a cascata con doccetta di servizio a erogazione progressiva. E per un’esperienza che coinvolge tutti i sensi Divina è disponibile anche un potente sistema di diffusione audio invisibile con collegamento bluetooth per godere al meglio dei personali momenti di relax.

Novellini Divina

Novellini | Divina

Olympia Ceramica Synthesis ECO

Olympia Ceramica | Syntesis ECO

Non tutti gli ambienti bagno possono offrire la metratura adatta per creare un mini centro benessere ma bastano anche pochi tocchi di design per regalare subito l’effetto di un bagno ricercato e di tendenza. Succede con le linee morbide e pulite di Synthesis ECO di Olympia Ceramica. Il design firmato da Gianluca Paludi propone note di discrezione e rigore per un restyling che punta su efficienza, funzionalità̀ e qualità. La collezione Synthesis ECO è pensata per incontrare e soddisfare le necessità di un pubblico ampio ma esigente, sia privato sia contract, coniugando la qualità e il design alla praticità e versatilità, con un occhio attento ai costi. I Sanitari Rimless garantiscono una particolare attenzione al consumo idrico e un elevato standard di pulizia, caratteristica che di questi tempi influisce moltissimo sulla sensazione di benessere fisico ma anche psicologico.
Luogo di fusione massima tra design e funzionalità con soluzioni di altissimo valore tecnologico ed estetico, il bagno acquista maggior eleganza e glamour ma resta minimal così il design si “piega all’acqua” come racconta Carimali con la linea MySlim. I nuovi soffioni doccia si fanno infatti ancora più sottili per rispondere al desiderio di un design essenziale e senza età, con linee decise e nette che ne consentono una perfetta integrazione in qualsiasi ambiente. Il punto di forza è l’ispezionabilità in soli 3 mm di spessore per una linea dallo spessore ultraridotto e un’ampia gamma di forme, dimensioni e proposte di installazione (in abbinamento a bracci doccia o aderenti al controsoffitto grazie a un kit di installazione brevettato). La linea di soffioni ultrapiatti MySlim è stata disegnata con particolare attenzione al tema dell’eco compatibilità: tutti i soffioni MySlim hanno un getto ottimale già̀ a 0,5 bar con un range di portata minima che va da 5 litri al minuto per le versioni più ridotte a un massimo di 9 litri al minuto per il soffione con diametro 50 cm.

Carimali MySlim, nuovi soffioni doccia ispezionabili spessi solo 3 millimetri

Carimali | MySlim

 

DESIGN ANTIBATTERICO E FONOASSORBENTE

Il periodo storico in cui viviamo ci ha portato a ripensare le finiture in un’ottica di maggior salubrità, così anche le superfici e i rivestimenti di ultima generazione chiamano in aiuto le nuove tecnologie proponendo superfici innovative che uniscono il design e la funzionalità al servizio del benessere e della sicurezza.

Carácter, ad esempio, è la prima collezione di Marazzi realizzata con tecnologia Puro Antibacterial per le superfici ceramiche che elimina fino al 99,9% batteri e altri microrganismi nocivi. Incorporando gli additivi agli ioni d’argento nella materia ceramica durante il processo produttivo si garantisce un’azione antimicrobica e antibatterica costante e una durata eccezionale delle superfici, prevenendo la formazione di segni di deterioramento. Il trattamento è irreversibile e offre una protezione antibatterica costante nel tempo, senza necessità di agenti attivanti esterni come i raggi UV. Le ceramiche Puro Marazzi Antibacterial possono essere utilizzate sia a pavimento sia a parete in ambienti residenziali, commerciali e pubblici e nei contesti dove è necessario garantire la massima igiene, pulizia e sicurezza. Carácter è una collezione che unisce tre tecnologie messe a punto nei laboratori Marazzi: è prodotto antimicrobico ad azione costante, la superficie è antiscivolo morbida e pulibile perché priva di ruvidità (brevetto Stepwise) e oltre il 40% del materiale è riciclato. Ideale per ambienti indoor e outdoor, presenta una doppia personalità: sobria e minimale, nei colori Blanco, Arena e Greige, e di forte carattere nelle altre varianti, dal grigio al marrone, con l’inclusione di ciottoli di differenti forme, dimensioni e colori per un’eclettica gamma decorativa.

Superfici belle da vedere e fonoassorbenti sono quelle, invece, che si possono realizzare con isolspace skin di isolspace. Con questa soluzione, novità del 2021, la correzione acustica cambia pelle: il rivestimento innovativo e dalla forte personalità rivoluziona il comfort acustico degli spazi. Una “piastrella” fonoassorbente tridimensionale che unisce design e tecnologia acustica creando un elemento di arredo inedito con infinite possibilità compositive, grandi potenzialità espressive e una spiccata sensibilità green grazie all’utilizzo di una speciale fibra completamente atossica e anallergica. Declinato in otto cromie moderne ed eleganti, isolspace skin dà vita ad ambienti raffinati e all’avanguardia combinando tra loro le piastrelle (anche attraverso tagli custom), le loro trame e forme in un gioco di geometrie, onde sinuose, luci e ombre unico, tra colori pieni e ricchi e pattern decorativi dinamici e personalizzabili.

Soluzioni innovative e all’avanguardia che permettono di soddisfare i sensi, dalla vista all’udito, garantendo alti standard di benessere; finiture che trasmettono un’avvolgente sensazione di comfort.

Marazzi Caracter

Marazzi | Carácter

Isolspace Isolspace Skin

Isolspace | Isolspace skin

 

BONUS IDRICO 2021

Incentivo di 1.000 euro per sostituire sanitari e rubinetteria

RubinetteriaSarà finanziato dai 20 milioni di euro del Fondo per il risparmio di risorse idriche, il nuovo Bonus idrico istituito con la Legge di Bilancio 2021 e finalizzato a ridurre gli sprechi e salvaguardare le risorse idriche nazionali in un’ottica di sostenibilità ed efficientamento.

L’incentivo di 1.000 euro – da utilizzare entro il 31 dicembre 2021– riguarda la sostituzione di sanitari in ceramica con sistemi a scarico ridotto (volume massimo a ≥ 6 litri al minuto) e della rubinetteria sanitaria, dei soffioni e colonne doccia compresi i dispositivi per il controllo di flusso d’acqua (portata ridotta ≤ 6 e 9 litri al minuto). Il Bonus idrico comprenderà anche le eventuali opere idrauliche e murarie collegate e gli oneri di smontaggio e di dismissione dei vecchi sistemi. Il contributo sarà riconosciuto nel limite di spesa previsto e fino a esaurimento delle risorse per gli interventi in edifici esistenti o parti di questi o su singole unità immobiliari.

Resta ancora da chiarire dall’Agenzia delle Entrate se il contributo sia cumulabile o meno con i benefici fiscali previsti in materia di ristrutturazione.

La misura approvata dalla Legge di Bilancio doveva entrare in vigore il 1° marzo ma è ancora bloccata dalla mancata emissione dei decreti attuativi.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA