Pillole di colore: i must have del 2020

Team HABIMAT / 10 luglio 2020 / Magazine

«I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni» ha dichiarato Pablo Picasso e siamo sicuri che questa affermazione guidi anche le motivazioni che ogni anno portano Pantone Color Institute a individuare la tinta che più caratterizza ciascun anno. E in questo 2020 così particolare, sembra quanto mai azzeccata e in qualche modo “profetica” la scelta del Classic Blue come colore dell’anno, una nuance rassicurante, che infonde tranquillità e senso di protezione, proprio ciò di cui necessitiamo nel particolare momento che stiamo vivendo. Una tonalità su cui si può fare sempre affidamento, sottolineano gli esperti dell’istituto americano, e proprio per questo una delle più indicate per il mondo dell’interior design, in grado di trasformare lo spazio tramite combinazioni cromatiche uniche ed effetti tonali espressivi.Facile da applicare e declinare in diversi materiali, texture e finiture, il blu è un colore senza tempo, un vero e proprio passepartout che imprime un tocco di eleganza a ogni tipo di ambiente. Versatile e avvolgente, Classic Blue è perfetto per ravvivare gli spazi, sia che si punti su singoli dettagli e complementi minimal sia che diventi protagonista della stanza, senza però appesantirla.

HABIMAT COLOR COLLECTION

Elemento fondamentale nella realizzazione e nella caratterizzazione di un ambiente, il colore, grazie alla sua capacità di ridisegnare le volumetrie di uno spazio a seconda di come viene utilizzato, è uno dei tasselli fondamentali delle proposte per l’interior design firmate HABIMAT, marchio di showroom d’interni del Gruppo BigMat che interpreta i trend e le sensibilità emergenti traducendole in soluzioni su misura per ogni tipo di cliente.
Uno strumento espressivo tramite cui architetti e designer possono imprimere uno stile e una personalità ben precisa allo spazio rispecchiando quella di chi quello spazio lo vivrà. Proprio per questo HABIMAT ha sviluppato un proprio progetto dedicato al colore denominato HABICOLOR, una palette cromatica di 67 nuance che compongono l’HABIMAT COLOR COLLECTION.

Le 67 nuance dell’HABIMAT COLOR COLLECTION

Il colore da solo non esiste, ogni scelta progettuale è una scelta corale che lavora in armonia e fluidità con tutti gli addendi dello spazio.

La palette HABIMAT va in questa direzione, immaginata per la domesticità, infatti, non ha un valore di saturazione troppo carico ma è composta da toni molto polverosi e morbidi, sono colori partner, che collaborano con le materie che li circondano come pavimenti, rivestimenti, stucchi ma anche stoffe e arredi a cui sono concessi accenti di colore più saturi.

Nuance esclusive e dai nomi evocativi che raccontano un mondo fatto di profumi, immagini e sensazioni tattili, un universo di emozioni che ciascuna tinta è in grado di sprigionare. Dall’impalpabile sofficità delle nuvole al candore della neve, dalla freschezza della menta al pizzicore dello zenzero, dalla dolcezza del caramello a quella del cacao, dalla lucentezza della seta alla morbidezza della lana, dalla terrosità dell’argilla alla leggerezza di un petalo sono solo alcune delle immagini che le tonalità HABIMAT evocano, giocando sulle esperienze sensoriali e su una narrazione suggestiva e poetica del colore, per rendere più coinvolgente il processo di scelta delle nuance, sia per l’utente finale sia per i professionisti.

HABIMAT propone un approccio narrativo ed emozionale per la consulenza d’immagine: la costruzione di una tavolozza cromatica, oltre che materica, è fondamentale per dare forma e carattere agli ambienti. Una visione, quella sul colore, che si inserisce in un progetto più ampio, quello di un concept che trasforma lo showroom in un laboratorio di scoperta, confronto e ricerca.

IL BLU HABIMAT HA UN’ANIMA!

HABIMAT si allinea alla proposta di Pantone presentando i suoi blu che infondono sicurezza, benessere, fiducia, dando valore a una nuova quotidianità, quella che si è delineata in questo momento storico.

habicolor blu palette

I blu introspettivi di HABIMAT COLOR COLLECTION

 

La casa è fonte di rifugio e protezione, è un luogo dove ibridare nuove funzioni, è il luogo dello stare bene: un luogo felice. Per questo la COLOR COLLECTION di HABIMAT propone dei blu introspettivi che ci trasmettono i ricordi a cui siamo più legati, come SALSEDINE che rievoca il profumo del sale sulla pelle d’estate, con all’interno un po’ di grigio, che riflette il fondo del mare creando stanze che ti lasciano la possibilità di evadere. Oppure ACQUA MARINA, che ricorda la famosa pietra del mare, una pietra misteriosa dai suoi cristalli unici e dalla sua scultura viziosa, accerchiata dal magico indaco. Un colore che, oltre ad affermarsi per la sua brillantezza e allegria, ha anche un carattere tenue che lo rende ideale per la creazione di zone relax all’interno dell’appartamento.

Invece il colore NOTTE fa pensare al momento in cui il sole cede il posto alla luna, l’acqua del mare si tinge di un colore più scuro, il suono del silenzio riecheggia nell’aria e la realtà cede il posto alla fantasia. Parliamo di un blu molto profondo, tridimensionale che restituisce un senso di pace e contemplazione.

Per i più romantici invece c’è l’AZZURRO CENERE, un blu dai risvolti fiabeschi e fantasiosi in grado di enfatizzare ogni interno con grande stile e freschezza andando incontro alle esigenze più disparate, di stile, spazio, forma e gusti. Versatilità e freschezza sono due importanti punti di forza. Il nostro AZZURRO CENERE regala spazi delicati, decisi e ben composti, soprattutto se lo si abbina a sfumature più intense di blu.

Dialoghi con il colore, che oggi torna a essere uno degli elementi più importanti per costruire spazi armonici che custodiscono le emozioni. Ogni palette colore è il progetto di una piccola storia. Pregiato ed elegante il marmo Verde Alpi si mixa con ACQUA MARINA e AZZURRO CENERE, HABIMAT COLOR COLLECTION.
Residenza privata a Milano, progetto Studio Del Monaco Lorenzoni. © Carlo Furgeri

ORA BLU è il colore dell’istante magico, in cui tutto si tinge di blu e le ombre sono assenti. Un’atmosfera ovattata e sospesa in una dimensione irreale. Il momento della malinconia sottile o foriero di fulgide speranze. L’ora blu è quell’istante inafferrabile tra i sogni e il risveglio, in cui ciascuno può riflettere su ciò che è stato e desiderare ciò che sarà.

BLU PAPAVERO invece è il colore del Papavero himalayano un fiore talmente bello da togliere il fiato, proprio come il suo unico blu, simbolo di pace e serenità ma anche di apertura mentale e creatività. Un colore rilassante con un potere antistress che si esprime nel linguaggio dei fiori come un augurio per la fine delle preoccupazioni.

Tra i color match più interessanti vi è senza dubbio l’accostamento con il BIANCO COTONE per creare una sensazione di freschezza e leggerezza, mentre per un’atmosfera più elegante meglio puntare sulle scale dei grigi.

Il bagno per gli ospiti è una quinta scenografica: a terra cementine Bisazza, ante a tutta altezza rivestite con wallpaper Acquario su disegno di Fornasetti per Cole&Son e arredi realizzati su misura. A parete coppia di applique anni ’50 Stilnovo e idropittura BLU NOTTE, HABIMAT COLOR COLLECTION.

Per interni dallo stile raffinato e ricercato è invece ideale mixare decorazioni in oro, bronzo, corten, oro rosa e argento su uno sfondo BLU PAPAVERO; per ottenere un effetto di puro contrasto si consigliano invece colori caldi come il rosa PETALO, le tonalità sabbia o sfumature del marrone, o più intensi come il ROSSO BORGOGNA. Perfetto anche l’abbinamento con le sfumature legno, prestando però attenzione alle gradazioni delle venature: meglio optare per il noce scuro, ciliegio, castagno, teak, mogano, rovere tinto e quercia. In questo percorso esperienziale HABIMAT trasporta i clienti in un mondo di sensazioni e immagini da cui lasciarsi ispirare per ricreare l’atmosfera e gli abbinamenti perfetti per il proprio progetto, mettendo a disposizione non solo l’expertise tecnico-decorativa ma anche la competenza tecnico-edile di BigMat grazie alla quale è in grado di prevenire e risolvere le diverse problematiche che si affrontano durante una ristrutturazione.

La palette cromatica studiata per questo appartamento milanese privilegia tinte neutre, polverose e morbide capaci di sfumare le une dentro le altre. Arredi su disegno, a parete applique in tessuto di Servomuto e a terra parquet in rovere posato con spiga all’italiana in abbinamento a BLU NOTTE e LANA, HABIMAT COLOR COLLECTION.

BLU, IL COLORE DEL MILLENNIO PER PANTONE

L’ascesa della palette dei blu, almeno per Pantone, ha avuto inizio da molto prima, già nel 2000, quando il millennio si aprì con il Blue Cerulean, una tonalità chiara e rasserenante, il colore del cielo in una giornata cristallina, in risposta all’eccitazione e alle ansie che accompagnavano l’ingresso negli anni Duemila. «I nostri studi – dichiarava già allora Lisa Herbert, vicepresidente di Pantone – dimostrano che il blu è il colore preferito dai designer e dai consumatori di tutto il mondo, indipendentemente dalla cultura, dal genere o dalla provenienza geografica. Non solo è uno dei preferiti negli Stati Uniti, ma anche è la prima scelta in Europa e in Asia. Abbiamo scelto il blu ceruleo come colore ufficiale per il millennio per il suo fascino di massa. È un colore universale, unisex, applicabile a quasi tutti i prodotti di consumo, alla moda, all’interior design, all’arredamento per la casa, ai cosmetici e persino alle automobili». Nel 2003 è stata poi la volta di Aqua Sky, una delle sfumature blu-verdi più rilassanti, scelta per infondere speranza e serenità, che nel 2005 lascia spazio a Blue Turquoise, il colore del mare, una versione più fresca e delicata, con meno verde del turchese. Nel 2008 si vira verso il viola con il Blue Iris, tonalità che soddisfa il bisogno di rassicurazione in un mondo sempre più complesso, unendo l’affidabilità del blu ai tocchi viola carichi di mistero ed eccitazione. Il decennio successivo vede riconfermarsi l’importanza delle sfumature blu con la proclamazione del Turquoise come colore del 2010, nuance invitante e luminosa che mixa la serenità del blu con gli aspetti tonificanti del verde, richiamando atmosfere tropicali rilassanti per sfuggire ai problemi quotidiani. Un’esigenza di benessere percepita anche nel 2016 a cui Pantone risponde con Serenity, un azzurro pastello per allontanarsi, almeno con gli occhi, dalla frenesia della vita contemporanea, grazie al suo effetto calmante.

Cronostoria Pantone
LE NUANCE ALTERNATIVE DI WSGN

Se il Classic Blue è il colore selezionato da Pantone come tonalità chiave, ci sono altre sfumature e nuance che caratterizzeranno l’anno in corso secondo quanto individuato da WGSN, agenzia londinese specializzata in tendenza. Cinque in tutto le tonalità che fanno “concorrenza” al blu di Pantone: Neo Mint, Purist Blue, Mellow Yellow, Cassis e Cantaloupe.

Colore Neo Mint Neo Mint, una delicata tonalità di verde menta, si impone nel 2020 sulla scia delle tinte pastello che hanno imperversato negli anni precedenti incarnando uno stato d’animo lungimirante e ottimistico che coniuga natura e tecnologia in una nuance fresca. Colore Neo Mint

Colore Purist Blue Purist Blue, più chiaro e tenue del cobalto, è una tonalità contemporanea adatta a tutti gli ambienti, non solo alle pareti ma anche agli accessori e ai complementi d’arredo. Colore Purist Blue

Colore Mellow Yellow Mellow Yellow, una tonalità calda profonda e terrosa, dai tocchi retrò che esprime creatività e allegria quindi ideale per le pareti di un ufficio o di una cucina, soprattutto se abbinato al grigio, al verde e ad alcune sfumature di blu. Colore Mellow Yellow

Colore Cassis Cassis nasce mixando l’appeal del rosa, ormai sempre più gender free, e il fascino moderno del viola, è un colore molto femminile e romantico simile al viola lampone. Colore Cassis

Colore Cantaloupe Cantaloupe una nuance più delicata e “lattiginosa” rispetto all’arancione che evoca la tonalità melone, una tinta morbida ideale per gli ambienti residenziali e lavorativi che infonde ottimismo, vitalità e incoraggiamento. Colore Cantaloupe

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA
      HABIMAT NEWS
      HABIMAT | Capri Nuovo Showroom a Pray, in provincia di Biella  

      HABIMAT | Focardi e Cerbai  
      Nuovo Showroom a Sesto Fiorentino, in provincia di Firenze

      inaugurazione-cerbai

      HABIMAT | DE MAS
      Nuovo Showroom a Feltre, in provincia di Belluno HABIMAT DE MAS - nuovo showroom

      Habimat Progetta con Noi

      Scopri il nuovo motore di Rendering per i tuoi progetti

         

      Cover StyleUP! Settembre 2016 Per salutare il 2016 abbiamo pensato a un piccolo regalo digitale per i nostri lettori. Scarica subito i wallpaper con le illustrazioni di Fabulo

        ROBO Scopri la linea di rubinetteria, box doccia HABIMAT e l'esclusivo complemento d'arredo ROBO.

      HABIMAT news