Come realizzare una perfetta stanza Shabby Chic

Francesca Negri / 7 aprile 2015 / Stili e Novità

Rilassato ma elegante, sofisticato ma anche informale, lo stile Shabby Chic ha conquistato le tendenze degli ultimi anni per quanto riguarda l’interior decor. Nato negli Stati Uniti il termine, che significa “elegante vissuto”, fu coniato dalla rivista The World of Interiors nel 1980 e divenne popolare negli anni ’90, lo stile venne poi fortemente influenzato in Europa dalle culture mediterranee: provenzali e toscane.

Vernici sfaldate, graffi in superficie, colori sbiaditi: è un arredo che recupera oggetti dal passato e li inserisce nel presente; uno stile adatto ai gusti forse più romantici e nostalgici.

Amato o odiato questo stile, noto per l’ispirazione francese e il look country, ha avuto grande successo tra i designer e anche fra i grandi marchi dell’arredo low cost. Ma quali sono le caratteristiche fondamentali di questa tendenza?

Vediamo insieme alcuni must have per chi vuole adottare questo stile e alcuni esempi da seguire per decorare le vostre stanze.

I mobili protagonisti dello Shabby Chic sono vintage e in legno, colori chiari o riverniciati in tonalità dal bianco al grigio, dal beige al crema; richiamano subito il sapore delle case in campagna ma vengono mixati con il moderno e il nuovo. Per un tocco di vivacità si possono utilizzare rosa, viola e blu e tutti i colori che riportano ad atmosfere romantiche.

Per quanto riguarda nello specifico le pavimentazioni, nelle ispirazioni Shabby Chic regna il grès porcellanato, meglio ancora se con ‘effetto legno’  adatto sia per la zona giorno, ma anche per il bagno e per la cucina in stile shabby di spirito provenzale. Se si desidera un effetto rustico saranno più adatte piastrelle ruvide e per un po’ di calore è consigliato il cotto anche se le nuances più shabby sono sempre quelle neutre e le tinte pastello o le mattonelle con motivi floreali.

Gli accessori adatti a questo stile devono essere vistosi e fuori dal tempo: cuscini e coperte con paillettes, vasi e portacandele scintillanti, lampadari antichi, vetri, cristalli. In cucina non mancheranno tovaglie a quadri o di pizzo, servizi di porcellana e pentole in rame. Si preferiscono materiali naturali e grezzi che possono essere percepiti come fuori moda, quali la pelle, la tela o il legno.

Varianti dello stile Shabby Chic includono: Cottage Chic, Beach Cottage Chic (sul colore azzurrino e simbologie del mondo marino quali conchiglie e stelle di mare), French Chic o Country chic e quello gustaviano svedese.

Ecco qui una selezione di 10 e più stanze: cucine, salotti, bagni, camerette, area hoppy e sale da pranzo trovate online e in perfetto Shabby Chic.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA
      HABIMAT NEWS
      HABIMAT | DE MAS
      Nuovo Showroom a Feltre, in provincia di Belluno HABIMAT DE MAS - nuovo showroom

      Habimat Progetta con Noi

      Scopri il nuovo motore di Rendering per i tuoi progetti

         

      Cover StyleUP! Settembre 2016 Per salutare il 2016 abbiamo pensato a un piccolo regalo digitale per i nostri lettori. Scarica subito i wallpaper con le illustrazioni di Fabulo

        ROBO Scopri la linea di rubinetteria, box doccia HABIMAT e l'esclusivo complemento d'arredo ROBO.

      HABIMAT news