Decorazioni low cost: a New York si usano anche le palline da ping pong

Francesca Negri / 29 ottobre 2014 / Stili e Novità

Ad un primo e veloce sguardo le pareti di questo loft sembrano grandi schermi pixelati grigi che sfumano al bianco verso il soffitto, ma a guardar bene scopriamo che in realtà le pareti sono interamente coperte da palline da ping pong, per l’esattezza 25mila. Il progetto, dal nome Project Box, firmato dallo studio Snarkitecture,  è stato realizzato in un loft di un artista di Brooklyn e si integra perfettamente con lo stile minimal al quale lo studio si è affidato per la realizzazione dell’intera abitazione.

L’appartamento è adiacente allo studio che lo ha concepito ed è stato il progetto pilota di un piano di più ampio respiro che ha lo scopo di valutare l’impiego di materiali alternativi per la decorazione di appartamenti in economia: infatti il costo di questo tipo di decorazione è di 1/3 inferiore al costo della normale spesa per la realizzazione di un loft. E anche in termini di sicurezza non ci sono problemi: tutte le 25.000 palline, prima della posa, sono state sottoposte a un trattamento ignifugo.

casa ping pong 2

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA
      HABIMAT NEWS
      HABIMAT | DE MAS
      Nuovo Showroom a Feltre, in provincia di Belluno HABIMAT DE MAS - nuovo showroom

      Habimat Progetta con Noi

      Scopri il nuovo motore di Rendering per i tuoi progetti

         

      Cover StyleUP! Settembre 2016 Per salutare il 2016 abbiamo pensato a un piccolo regalo digitale per i nostri lettori. Scarica subito i wallpaper con le illustrazioni di Fabulo

        ROBO Scopri la linea di rubinetteria, box doccia HABIMAT e l'esclusivo complemento d'arredo ROBO.

      HABIMAT news