Doppio Bonus Mobili 2016 per le coppie Under 35

Francesca Negri / 22 ottobre 2015 / Stili e Novità

Il Consiglio dei Ministri ha approvato la Legge di Stabilità 2016, confermando e introducendo importanti misure per la casa come l’abolizione delle tasse sulle prime abitazioni e la proroga del bonus ristrutturazioni.

Anche nel 2016 si potrà usufruire delle detrazioni Irpef al 50% per le spese di ristrutturazione edilizia (spesa massima di 96mila euro) e del bonus mobili e grandi elettrodomestici; prorogato ancora l’ecobonus (al 65%) per gli interventi di riqualificazione energetica degli immobili (sostituzione di porte e finestre, nuovi climatizzatori, pannelli solari per la produzione di acqua calda, coperture, pavimenti e altri interventi che aumentino il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti), come nel 2015, l’agevolazione è stata confermata anche per i lavori di adeguamento antisismico della prima casa e delle attività produttive che ricadono nelle zone sismiche più pericolose.

La detrazione bonus energia non è cumulabile a quella per il bonus ristrutturazioni.

Tra le novità più importanti: l’ampliamento del bonus ristrutturazione edilizia anche al settore pubblico e agli alloggi popolari, ma soprattutto l’estensione del bonus mobili 2016 alle giovani coppie under 35 senza il vincolo della realizzazione di interventi edilizi di ristrutturazione.

Il bonus verrà infatti accordato alle coppie under 35 non più solo in caso di ristrutturazione ma anche di acquisto della prima casa.

Riteniamo che in questa fase di incertezza per il futuro sia fondamentale dare un segnale di fiducia e attenzione in particolare alle giovani coppie che intendono metter su casa, in quanto questo momento rappresenta l’inizio di un investimento di grande valore emotivo ed economico che dura tutta la vita. Dobbiamo pensare a nuovi strumenti di agevolazione che possano incentivarli a costruire il loro futuro.” Con queste parole il presidente di FederlegnoArredo, Roberto Snaidero, aveva suggerito al governo di attuare nuove agevolazioni per le giovani coppie.

Guida Agevolazioni Ristrutturazioni

Vediamo i dettagli:

  • l’agevolazione sull’acquisto degli arredi da parte di giovani coppie sarà slegata dal vincolo della realizzazione di interventi edilizi
  • rispetto alle prime bozze lo sgravio concesso in assenza di ristrutturazione sarà del 50% da calcolare su un tetto di spesa di 8mila euro (contro i 10mila del bonus mobili “classico”)
  • il bonus verrà ripartito in 10 anni
  • sarà applicabile per l’acquisto di arredi (il testo fa riferimento esclusivamente a mobili), resta il dubbio per l’acquisto di grandi elettrodomestici (minimo classe A+, classe A per i forni)
  • i pagamenti devono essere sempre eseguiti con un bonifico bancario o postale “parlante” (contenente la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione e il codice fiscale o la partita Iva dell’impresa)

Tra gli arredamenti agevolabili sono escluse le pavimentazioni, anche se quelle isolanti o radianti possono rientrare negli interventi di efficientamento energetico, mentre nei restanti casi possono confluire nella categoria delle ristrutturazioni.

Finanziabili anche i costi di trasporto e montaggio, a condizione però che siano saldati nella stessa modalità stabilita per gli arredi.

Ampliati anche i criteri delle coppie in oggetto: basterà che uno solo dei due sia under 35, la coppia potrà essere sposata o anche di conviventi more uxorio, cioè coppie di fatto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA
      HABIMAT NEWS
      HABIMAT | DE MAS
      Nuovo Showroom a Feltre, in provincia di Belluno HABIMAT DE MAS - nuovo showroom

      Habimat Progetta con Noi

      Scopri il nuovo motore di Rendering per i tuoi progetti

         

      Cover StyleUP! Settembre 2016 Per salutare il 2016 abbiamo pensato a un piccolo regalo digitale per i nostri lettori. Scarica subito i wallpaper con le illustrazioni di Fabulo

        ROBO Scopri la linea di rubinetteria, box doccia HABIMAT e l'esclusivo complemento d'arredo ROBO.

      HABIMAT news