607 Taliesin 1: Cassina rilancia la poltrona di Wright

Michela Pesenti / 28 dicembre 2018 / Stili e Novità

Dopo 30 anni di assenza, torna in produzione la poltrona 607 Taliesin 1 firmata da Frank Lloyd Wright che la progettò nel 1949 per la sua casa-studio in Arizona, Taliesin West, che oggi ospita la Frank Lloyd Wright Foundation. Prodotta in serie da Cassina dal 1986 al 1999, la sedia fu definita troppo avanguardista per il mercato dell’epoca, ma oggi torna disponibile per la gioia di tutti gli amanti del design e di tutti gli estimatori del grande architetto americano.

 

Cassina ha rielaborato il progetto originale di questo pezzo iconico che attinge appieno allo stile architettonico modernista di Lloyd Wright. Costruita da un unico pezzo di compensato piegato, la sedia ha una caratteristica forma di “origami di legno” in cui l’artigianalità della lavorazione del legno di faggio con impiallacciatura in ciliegio si sposa con comfort maggiore rispetto alla versione originale grazie all’aumento dell’inclinazione dello schienale e all’ispessimento dell’imbottitura.

 

La nuova versione della poltrona 607 Taliesin 1 è disponibile anche un’edizione limitata in tre colori – bordeaux, verde petrolio e blu scuro – con rivestimento interno in pelle a pelo corto nella stessa tonalità della laccatura.

 

Se vuoi sapere altro su Frank Lloyd Wright, leggi qui il nostro articolo sulle cinque mete insolite per scoprire il genio. 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA