Capitale Mondiale dell’Architettura: nel 2023 tocca a Copenhagen

Michela Pesenti / 20 agosto 2021 / Stili e Novità

Dal Brasile alla Danimarca: il ruolo di Capitale Mondiale dell’Architettura nel 2023 passerà da Rio De Janeiro a Copenhagen. La città della Sirenetta è stata selezionata dall’Unesco per il suo sviluppo urbano in ottica sostenibile: «Siamo molto felici di vedere che la torcia passi di città in città: da Rio de Janeiro a Copenhagen. La Capitale Mondiale dell’Architettura a Rio De Janeiro è stata un vero successo, avendo sottolineato il ruolo – così importante – della pianificazione urbana, in particolare nel contesto pandemico. Copenhagen partirà dai risultati di Rio, continuando a mostrare il modo in cui architettura e cultura possono rispondere alle sfide del nostro tempo, soprattutto in campo ambientale», ha dichiarato Audrey Azoulay, direttore generale dell’Unesco.

&nbsp

In qualità di Capitale Mondiale dell’Architettura, Copenaghen ospiterà una serie di importanti eventi e programmi che ruoteranno attorno al tema “Sustainable Futures – Leave No One Behind“. In collaborazione con l’Associazione danese degli architetti e altre organizzazioni locali, il comune esaminerà come l’architettura e il design urbano contribuiscono al raggiungimento dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA