L’edilizia sociale trionfa al Mies van der Rohe 2019

Michela Pesenti / 3 maggio 2019 / Stili e Novità

Il progetto di edilizia sociale del Grand Parc Bordeaux firmato dal gruppo di architetti Lacaton & Vassal architectesFrédéric Druot Architecture e Christophe Hutin Architecture ha conquistato l’edizione 2019 del Premio dell’Unione europea 2019 per l’Architettura Contemporanea – Mies van der Rohe

 

Il progetto vincitore è un importante esempio di riqualificazione che fa parte di un programma di rinnovamento più ampio della Cité du Grand Parc di Bordeaux, un complesso di 4mila appartamenti costruiti negli anni Sessanta. Il team di architetti ha recuperato in modo innovativo tre di questi immobili, per un totale di 530 appartamenti, fornendo a ciascuna unità abitativa nuovi spazi domestici senza che le famiglie si trasferissero altrove durante l’intervento. Sovrapponendo alla facciata esistente una griglia modulare, i progettisti hanno potuto così offrire una superficie supplementare che i residenti possono usare come stanza, terrazza o giardino d’inverno, oltre a una maggior illuminazione e comfort abitativo.

 

La giuria ha premiato l’approccio progettuale di questo intervento che ha superato la logica della demolizione/ricostruzione a favore di un incremento dei volumi e di soluzioni contro la dispersione energetica, il tutto senza richiedere un aumento del canone di affitto agli inquilini. «In un periodo storico in cui le commesse per la costruzione di nuove unità di social housing richiedono una riduzione delle superfici degli appartamenti, qui il volume è stato aumentato, dando maggior dignità e valore sia agli individui sia all’intera comunità. Il complesso rappresenta un’opportunità per l’abitare sociale, una scelta basata sull’ottimismo e la modernità, piena di generosità, che dà un nuovo volto all’architettura e alle sue possibilità», ha dichiarato la giuria.

 

Un riconoscimento importante, quello del Mies van der Rohe, ottenuto dallo studio Lacaton & Vassal architectes che si aggiunge al Gran Premio Internazionale del BigMat International Architecture Award ’17, il premio di architettura biennale promosso dal Gruppo BigMat giunto quest’anno alla quarta edizione le cui iscrizioni sono state prorogate al 16 maggio 2019.

 

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA