Gople Lamp, la luce per ambienti e piante

Michela Pesenti / 26 ottobre 2018 / Stili e Novità

Una lampada in grado di favorire la crescita delle piante: si chiama Gople Lamp e porta la firma di Artemide e del famoso studio di architettura BIG. La nuova lampada del celebre marchio italiano si contraddistingue per la sua forma semplice, una scelta stilistica dettata dalla volontà di esaltare il vetro che la compone.

 

All’interno del vetro soffiato a mano secondo un’antica tecnica veneziana, che ne rende unico ogni pezzo, è racchiusa un’innovativa tecnologia di luce basata sul sistema RWB (red-white-blue) che aiuta le piante nel loro processo di sviluppo creando allo stesso tempo un ambiente confortevole anche per l’uomo dal punto di vista emotivo, fisiologico e percettivo. Gople Lamp e il sistema RWB rappresentano per Artemide la materializzazione di un percorso diverso e un nuovo modo di interpretare la luce colorata, guardando al benessere dell’uomo e dell’ambiente. La lampada regola le sue emissioni accompagnando le piante nelle due fasi in cui l’apporto della luce è fondamentale: la fase vegetativa per cui è prevista una radiazione di colore blu, con lunghezza d’onda di 425 – 450 nm, mentre la fase di fioritura è accompagnata da una radiazione rossa, tra i 575 – 625 nm.

 

Gople Lamp è disponibile in due versioni: una con l’attacco tradizionale e la seconda che presenta finiture con metallizzazione sottovuoto silver o rame; in entrambi i casi la finitura del vetro è stata studiata per rapportarsi al meglio con la luce emessa, schermando la sorgente e massimizzando così l’emissione diretta grazie alla trasparenza. Un complemento di arredo che strizza l’occhio non solo al design ma anche alla botanica.

 

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA