Skemaidea, le soluzioni d’arredo di Skema

Francesca Negri / 22 settembre 2021 / Stili e Novità

Un raccoglitore di idee e progetti innovativi che unisce tra loro pavimenti e rivestimenti con elementi d’arredo e d’interior design: si chiama SKEMAidea la novità di Skemaazienda leader nella produzione di pavimenti in laminato e non solo della provincia di Treviso e partner HABIMAT.

Grazie alla collaborazione con l’architetto Driusso, l’azienda veneta ha lanciato una nuova collezione di elementi di interior design per migliorare il benessere abitativo. Cinque soluzioni di arredo funzionali, tecnologiche ed espressive progettate secondo le linee guida del design evolutivo secondo cui gli ambienti si animano grazie ad elementi d’arredo capaci di mutare le loro funzioni in base ai desideri di chi li vive.

&nbsp

Materiali sostenibili, forme semplici e naturali si uniscono a tecnologia e funzionalità per dare vita a prodotti per il nostro comfort. Così Skinì è una parete divisoria modulare, personalizzabile e adattiva grazie a una struttura autoportante che si snoda in un susseguirsi di elementi connessi che offrono una grande libertà compositiva grazie anche all’ampia varietà di colori e materiali a disposizione.

Trametes è invece un equilibratore acustico morbido, combinabile e facile da installare. Igienico e rivestibile con tessuti sfoderabili e lavabili, Trametes lascia libero spazio alla creatività di ognuno grazie alla sua configurazione con moduli sovrapponibili, ruotabili e applicabili a parete, a soffitto o in versione freestanding. Un elemento grazie a cui correggere la distribuzione del suono negli ambienti collettivi, controllando in particolare la frequenza del parlato.

Una parete adattiva che può vestirsi di materiali diversi e assumere funzioni decorative ma anche fonocorrettive: ecco Talèa, la boiserie meta-mòrfica con una struttura tecnologica capace di migliorare la distribuzione del suono nell’ambiente. Disegnate con segno inclinato, le mensole sono gli elementi distintivi di Talèa, un sistema pensato per adattarsi agli spazi contemporanei. Grazie ai tre formati delle mensole Talèa diventa una libreria componibile, una parete attrezzata, un supporto ideale per ingressi, spazi riunione, sale d’attesa ma anche zone living.

SKEMAidea propone poi Yles, un legno che disegna; una collezione di parquet disegnati dove la materia legno esce dai pattern classici e trova nuove espressioni inedite per ridisegnare il concetto di superficie e dare nuovo significato alla materia e al parquet. Sette le finiture tra cui scegliere per creare infiniti pattern che ripetendosi danno vita a nuovi disegni, riscrivendo così le forme tradizionali del quadrato, del rettangolo e della tavola. Un parquet trasversale che si trasforma in parete con Talea, diventa elemento mobile se utilizzato come rivestimento di Skinì e infine tavolo con Gyros e Mimesis.

Gyros & Mimesis sono infine dei coffee table che aggregano, dei tavolini che si sormontano completandosi. Un’idea nata dalla volontà di dare tridimensionalità agli originali pattern del parquet Yles con la perfezione del cerchio che abbraccia il legno. I pattern del parquet si fanno così segni grafici, con la diagonale a fare da tratto distintivo e da fil rouge in un dialogo costante tra superfici ed elementi d’arredo. Quattro i formati disponibili, dal maxi allo small, tutti con diametri del top e altezze differenti che permettono la sovrapposizione dei piani.

Scopri tutte le collezioni e le novità di Skema nello showroom HABIMAT più vicino a te.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA