Wave, un’onda gigante nel centro di Seoul

Michela Pesenti / 5 giugno 2020 / Stili e Novità

La sensazione è quella di essere travolti dalla forza e dalla potenza di un’onda maestosa: succede a Seoul, nel quartiere di Gangnam dove lo studio di design d’strict ha realizzato Wave, un’installazione immersiva che lascia i passanti senza fiato. Un’opera imponente, proiettata su uno schermo led di 80 metri di larghezza per 20 metri di altezza che riproduce in modo tridimensionale il movimento di un’onda che sembra infrangersi violentemente contro il vetro, come se una parte di oceano fosse stata intrappolata all’interno di un’enorme teca trasparente.

 

Sembra di trovarsi di fronte a un grande acquario urbano installato nel popolare quartiere della capitale sudcoreana, zona illuminata a giorno da grandi monitor pubblicitari. Wave è un’opera sorprendente frutto dell’unione tra design e innovazione tecnologica: seppur siano visibili i contorni dei vari pannelli di schermi led che tappezzano l’edificio SMTown Cox, l’effetto finale è sorprendente e lascia tutti a bocca aperta, grazie all’alta risoluzione e alla fluidità data dall’elevato numero di fotogrammi che ricreano il moto delle onde dell’oceano. Ogni ora del giorno, per circa un minuto, i passanti possono osservare il frutto del lavoro di quattro mesi dello studio, di cui tre spesi per il lavoro di digitalizzazione delle immagini.

«Volevamo creare un’esperienza che fosse travolgente. Le onde sono affascinanti e dinamiche in sé, ma le abbiamo scelte come soggetto perché evocano sensazioni di benessere, qualcosa che ora è necessari» ha raccontato alla Cnn Jun Lee, Business Development Director presso d’strict.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    SHARE VIA